MENU

Error reporting level in wordpress , gestione avanzata degli errori

In wp-config di wordpress possiamo accendere il debug di wordpress, ma questo ha un livello di on e off non è possibile personalizzarlo. La funzione che si occupa di “accendere” il debug (“sovrascrivendo” la configurazione del vostro server) è wp_debug_mode() che risiede in wp-includes/load.php . Ora per configurare il livello di debug si potrebbe modificare la funzione nelle seguenti righe, da

if ( WP_DEBUG_DISPLAY )
ini_set( 'display_errors', 1 );
elseif ( null !== WP_DEBUG_DISPLAY )
ini_set( 'display_errors', 0 );

a

if ( WP_DEBUG_DISPLAY ){
ini_set( 'display_errors', 1 );
ini_set('error_reporting', E_ALL & ~E_NOTICE & ~E_WARNING & ~E_STRICT);
}elseif ( null !== WP_DEBUG_DISPLAY ){
ini_set( 'display_errors', 0 );
}

ma andare a modificare una pagina php che fa parte del core è concettualmente sbagliato, è un lavoro sporco e sopratutto se un aggiornamento di wordress sovrascrivesse il file la modifica andrebbe persa.
La migliore e più semplice strategia per personalizzare il livello quindi è la seguente.
Creare in wp-content la cartella mu-plugins (must use plugins). Si tratta di una cartella i cui file vengono chiamati automaticamente e in ordine alfabetico. Create un file php a piacere come ad esempio error-reporting.php e poi inserite ad esempio la seguente riga:

ini_set('error_reporting', E_ALL & ~E_NOTICE & ~E_WARNING & ~E_STRICT);

sulla personalizzazione degli errori in php vi rimando alla documentazione ufficiale di wordpress, il concetto di base però è che stiamo configurando il livello di errore e di debug prima che qualsiasi plugin venga caricarto.

1635 Visualizzazioni totali 1 Visualizzazioni odierne

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *